Lago di Como

A soli 40 km di strada dall’Hotel Stampa si trova il Lago di Como. Uno dei laghi più noti e amati al mondo, luogo prediletto da attori hollywoodiani come Goerge Clooney, e personalità internazionali. Uno specchio d’acqua di 46 km chiuso tra irte montagne verdissime, rive e golfi suggestivi con giardini, ville, panorami unici. Amato oggi come allora il lago di Como è sinonimo di Grand Tour. Un luogo romantico per eccellenza, “dall’aria è luminosa”, come lo descrive Goethe; un paesaggio dove le ville “si moltiplicano sulla verzura, sulle colline e si rispecchiano nelle acque”, annota Stendhal. 

Tra le ville più celebri Villa del Balbianello, gestita dal FAI, set per grandi produzioni cinematografiche come Casinò Royale e Star Wars II. Villa Carlotta, a Tremezzo, con il giardino all’italiana originario, è scrigno di capolavori d’arte. 

La città di Como 

Ancora conserva la sua origine di castro romano, con un centro circondato da mura medioevali interamente pedonale, alcune tra le più belle chiese dello stile romanico e gotico lombardo: il duomo, San Fedele, Sant’Abbondio. 

Interessanti anche le tappe dell’Itinerario Razionalista con case e la famosa casa del Fascio, celebre monumento razionalista progettato dall’architetto Giuseppe Terragni. 

I belvederi 

Direttamente partendo da Como è raggiungibile Brunate con la funicolare a cremagliera fino ai 700 m di altezza; poco più in alto si trova il Faro Voltiano di San Maurizio con scala a chiocciola di 143 gradini, vista lago ed arco alpino; 

Ad Argegno a 20 km da Como grazie ad una funivia si può raggiungere Pigra tipico villaggio di media montagna da cui ammirare la parte meridionale del ramo comasco e dietro le famose Grigne, montagne lombarde patria di grandi alpinisti.